finissaggio tessuti 30 Apr 2018

Nobilitazione e finissaggio personalizzabili: al servizio del cliente

Le imprese che lavorano nel B2B devono rispondere a clienti diversi, ognuno con caratteristiche di business, esigenze di prodotto e richieste di qualità differenti, che rispecchiano la loro azienda, il loro settore di riferimento e il loro target. Essere un’attività B2B significa quindi soddisfare sia il proprio cliente (l’azienda che si rivolge direttamente), sia il cliente del proprio cliente, ovvero l’utilizzatore finale di un determinato prodotto, articolo o oggetto. In questo discorso, emerge un elemento molto importante: bisogni diversificati. Molte attività B2B erogano i loro servizi e forniscono materiali e prodotti a numerose realtà differenti, che a loro volta si rivolgono a clienti e consumatori che possono essere molto diversi tra loro. Si dice che “Non si può far contenti tutti”, ma è proprio questa la sfida del B2B: pur mantenendo la propria identità aziendale e i propri standard produttivi ed operativi, bisogna soddisfare le richieste del cliente. Tuttavia, varie realtà B2B tendono a lavorare utilizzando tra una scelta di modelli, cercando di uniformare le proprie attività per ottimizzare il rapporto tra tempo e richieste evase e in definitiva preferendo una mentalità “all’ingrosso”. In effetti, nel settore tessile in molti casi è più comodo fissare una quantità minima di materiale accettato per effettuare un trattamento, per compensare l’investimento di tempo e risorse per la preparazione: ad esempio, se si formula appositamente una tonalità specifica di colore, è preferibile usarla il più possibile. Ma se ragionamenti di utilità di questo genere funzionano bene per l’attività B2B stessa, possono non andare incontro ai specifici bisogni del cliente, che si vede costretto o a commissionare un ordine più ampio rispetto ai suoi reali bisogno o a trovare altre soluzioni per portare a termine la lavorazione di cui ha bisogno. Ma c’è una terza soluzione a loro disposizione. È infatti necessario uscire dagli schemi pre-esistenti, creare nuovo valore, trovare quello che manca al cliente e offrirglielo, investire su quel potenziale per presentarsi come un B2B realmente al servizio del committente e delle sue vere esigenze. Proprio per questi motivi, Texcene ha scelto di offrire sui suoi trattamenti di nobilitazione, candeggio e finissaggio un servizio completamente personalizzabile, per riuscire sempre a venire incontro ai reali bisogni del cliente e per realizzare un rapporto professionale che tiene conto delle unicità di ogni business e che le serve al meglio. Su questa tipologia di ordini, vengono accettate quantità di materiali da trattare che altri stabilimenti rifiuterebbero perché troppo esigui da giustificare i costi operativi, ma che Texcene accetta perché si rende conto che non tutte le aziende devono trattare ogni volta grandi quantitativi di merce e tiene conto anche degli ordini meno consistenti. Inoltre, Texcene offre ulteriori forme di personalizzazione per andare incontro al cliente: ricettazione di colori specifici tramite il laboratorio, organizzazione logistica per rispettare richieste di tempistiche specifiche e conservazione dei tessuti in magazzino con relativa copertura assicurativa. In questo modo, Texcene si premura di offrire un servizio a 360° per il proprio cliente, assicurando al contempo gli elevati standard qualitativi delle lavorazioni grazie all’esperienza di quasi 60 anni nella nobilitazione tessile. Per sapere di più contattateci.