News

texcene 19 luglio 2017

Texcene aderisce alla campagna Detox

Un’azienda specializzata in nobilitazione di tessuti come Texcene deve utilizzare svariati prodotti chimici di varia natura per ottenere i risultati richiesti dal cliente. Ciò significa prendersi carico di un’importante responsabilità, ovvero quella nei confronti dell’ambiente e del benessere della collettività: dare una forma concreta a questo impegno, Texcene ha aderito alla campagna Detox promossa da Greenpeace. La campagna Detox è un impegno all’eliminazione di tutte le sostanze chimiche pericolose dai propri processi produttivi e con l’adesione di Texcene è salito a 59 il numero di imprese manifatturiere e della moda in Italia che danno il proprio contributo per un mondo migliore e ‘detossicato’. “Da oltre un anno ci stiamo impegnando per individuare le criticità chimiche dei nostri processi tintoriali e garantire lavorazioni prive di sostanze chimiche tossiche senza rinunciare ai nostri consueti standard di qualità. Con la nostra adesione alla campagna Detox, ufficializzata il 18 luglio nel corso di un evento pubblico a Prato, assumiamo un ulteriore impegno nei confronti dei nostri clienti e più in generale dell’ambiente” ha dichiarato Alfredo Minuti, direttore di Texcene. L’impegno Detox di Texcene ha una grande rilevanza per un’azienda radicata nel territorio di Cene da 35 anni: significa prendersi cura della propria terra e della propria comunità, significa salvaguardare la limpidezza e la purezza delle acque che abbracciano l’azienda e scorrono nelle valli.